Massaggio sportivo

Created with Sketch.

Il tocco sapiente di una mano esperta, sfugge i dolori dell’anima meglio di qualsiasi ragionamento.

DUILIO LA TEGOLA

Il massaggio sportivo consiste in una speciale stimolazione dei tessuti per migliorare le prestazioni e agevolare i movimenti intensi dei muscoli. É un tipo di massaggio orientato agli sportivi sia amatoriali che professionali.

Il Massaggio Sportivo è in grado di dare numerosi benefici al corpo della persona trattata:

  • aiuta a prevenire gli infortuni, riducendo le contratture e le tensioni che possono colpire i muscoli;
  • preparare il corpo all’attività;
  • rimuove l’acido lattico e tutte le scorie metaboliche che vengono prodotte durante l’attività fisica;
  • prepara in modo ottimo il muscolo all’attività fisica;
  • riduce la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna;
  • stimola il microcircolo;
  • rilassa i tessuti.

Tipi di massaggio sportivo

Esistono diversi tipi di questo massaggio:

1. Massaggio sportivo pre-gara

Il Massaggio sportivo Pre-gara è specifico per coloro che praticano sport, sia a livello agonistico che amatoriale e può essere eseguito sia pochi minuti prima, sia tra le ventiquattro e le quarantotto che precedono una competizione sportiva.

Il suo fine è quello di riscaldare la muscolatura e prepararla alla prestazione fisica. Ha una notevole importanza nel prevenire gli infortuni.

Ha effetto a livello:

  • muscolare, in quanto regola e normalizza il tono muscolare riducendo il rischio di eccessiva tensione dovuto all’aspetto emotivo;
  • articolare, prepara infatti l’articolazione all’attività fisica migliorando la sua funzionalità e flessibilità;
  • psicologico, stimola e normalizza lo stato emotivo della persona;

La durata del massaggio effettuato tra le 24 e le 48 ore prima della gara è in genere di 20, 30 minuti mentre la durata del massaggio eseguito subito prima della gara è all’incirca di 5, 10 minuti per ogni distretto muscolare.

massaggio sportivo

2. Massaggio sportivo infra-gara

Il Massaggio Infra-gara, viene generalmente utilizzato durante le pause delle competizioni sportive di qualsiasi genere. Ha l’obiettivo di:

  • ridurre la quantità di acido lattico nelle fibre muscolari,
  • favorire l’eliminazione dei metaboliti cellulari,
  • riallungare il muscolo
  • diminuire l’eccessiva tensione muscolare dovuta allo sforzo della gara.

La durata di questo trattamento è all’incirca di 25, 30 minuti, in base comunque alle condizioni della persona da massaggiare.

3. Massaggio sportivo post-gara

Il Massaggio sportivo Post-gara viene fatto dalle 24 alle 48 ore dopo la gara e ha la funzione di:

  • ridurre lo stato di affaticamento dei muscoli;
  • eliminare le scorie metaboliche;
  • recuperare l’elasticità;
  • prevenire i traumi da affaticamento;
  • riportare alla corretta funzionalità l’apparato muscolo scheletrico;
  • eliminare le contratture e ad accelerare i tempi di recupero.