Massaggio svedese

“Il massaggio è l’unica forma di piacere fisico a

cui la natura ha dimenticato di attaccare delle conseguenze.”


ROBERT BRAULT

……………

Shadow
Slider
massaggio svedese

Il massaggio svedese è un particolare tipo di massaggio occidentale nato in Europa. É il massaggio base di cui le tecniche sono usate in tutti gli altri massaggi.

Si tratta di un massaggio completo che viene eseguito su tutto il corpo anche se, data la libertà delle manovre e le sequenze non rigide, si può eseguire anche su singoli distretti muscolari, come collo, schiena e spalle.

Si caratterizza per l’esecuzione di differenti ma ben precise manipolazioni (sfioramenti, sfregamenti, impastamenti, frizioni, percussioni) di intensità più o meno elevata.

………………..

I benefici del massaggio base svedese

Oggi il massaggio base svedese viene utilizzato soprattutto per il suo effetto decontratturante, rilassante, tonificante e drenante. Inoltre per la sua azione sul circolo emolinfatico è utile anche nella prevenzione della cellulite.

………………..

Tra i principali benefici che il massaggio base svedese può portare abbiamo:

Pelle più sana e luminosa: un massaggio migliora la pelle in termini di luminosità e bellezza grazie all’eliminazione delle cellule morte e la stimolazione dei pori.

benessere

Benessere complessivo, sia a livello fisico che a livello psichico.

Allentamento delle tensioni muscolari: massaggiare i muscoli scioglie le tensioni e le contratture muscolari migliorando la prestazione atletica.

Stimolazione linfatica: durante il trattamento si ha un movimento di liquidi che porta all’eliminazione delle scorie che si accumulano nel corpo. E’ utile per la prevenzione della cellulite. Ne consegue un miglioramento del sistema immunitario e un effetto rigenerante in grado di contrastare infiammazioni ed edemi.

………………..

È bene precisare che in presenza di vere e proprie malattie (ansia e depressione patologiche, insonnia, ecc.), il massaggio svedese non deve essere considerato come una cura, quanto come un trattamento di supporto che può eventualmente essere associato alle terapie convenzionali, naturalmente previa autorizzazione medica.