Radiofrequenza

Created with Sketch.

La radiofrequenza è una tecnologia altamente innovativa

utilizzata nel trattamento antiaging e del rilassamento cutaneo.

pelle più elastica con la pronexibus

Il meccanismo di azione si basa su un principio fisico ben preciso, la diatermia (dal greco “caldo” e “profondo”), secondo cui l’energia erogata dallo strumento viene trasformata all’interno della pelle in calore e quindi assorbita dal tessuto.

La radiofrequenza in medicina estetica viene utilizzata per correggere ed eliminare inestetismi di vario tipo.

Inestetismi della pelle trattati con la radiofrequenza:

Più precisamente, essa viene impiegata per:

rilassamento cutaneo
  • Contrastare le rughe (zampe di gallina, solchi naso-labiali, ecc.);
  • Contrastare il rilassamento cutaneo. E’ il trattamento antiage per eccellenza;
  • Ridurre cicatrici dell’acne e altri esiti cicatriziali;
  • Ridurre le smagliature;
  • Combattere la cellulite e la pella a “buccia d’arancia”;
  • Prevenire gli effetti dell’invecchiamento e distendere le prime linee d’espressione;
  • Riattivare i naturali processi metabolici per donare nuova elasticità e turgore alla pelle.

Come funziona

La tecnica della radiofrequenza esercita la sua azione sostanzialmente grazie alla produzione di calore che si verifica in seguito al passaggio della corrente elettromagnetica nella cute e grazie al trasferimento dello stesso attraverso i differenti strati della pelle.

In funzione di quanto il calore si propaga in profondità, si possono ottenere effetti diversi.

Quando il calore attraversa l’epidermide e raggiunge il derma, qui provoca la denaturazione termica delle proteine che formano il collagene con conseguente accorciamento delle fibre che lo compongono e stimolazione dell’attività dei fibroblasti. I fibroblasti così stimolati non solo producono nuovo collagene che andrà a sostituirsi a quello vecchio e danneggiato, ma producono anche nuove fibre elastiche e nuovi glicosamminoglicani, importanti per il mantenimento di una pelle tonica, soda e giovane.

tratta le tue rughe con la radiofrequenza
vengono trattate tutte le tipologie di rughe

Se il calore generato dal passaggio delle cariche elettriche nella cute raggiunge anche il tessuto adiposo sottostante è possibile ottenere un effetto benefico sul microcircolo. Infatti se il calore formatosi durante il trattamento di radiofrequenza raggiunge l’ipoderma, si assiste ad una riduzione della stasi microcircolatoria e alla riduzione dell’accumulo di liquidi a livello interstiziale (edema), determinando in questo modo un miglioramento della cellulite edematosa e fibrosa. Grazie a questo stesso meccanismo d’azione, inoltre, viene favorito anche un effetto lipolitico.